Discorsi da bar

Il bar era di quelli normali uno di quelli frequentati da chi non fa caso a che musica passa le immagini nella testa tuonavano trovando spazio tra linee...

Verrà il giorno

L’anima si sposta da un corpo a un altro la mia si perde quando trema Si spaventa al continuo andare e venire di ciò che sono Come sarei più...

La distruzione

Cosa pensa l’uomo che sa tutto della sua distruzione Se anche la sua anima come la mia vive dentro lui e ha il gusto della notte ventre tiepido caldo di spazi inconfinabili che confusi diventano parte...

La mia testa non coincide col ritmo regolare della vita

Urlare e non dire niente Che valore hanno le parole se urlate? E se scritte? che valore hanno le parole se scritte? Nessun valore Nessun odore Forse fuori avranno qualche effetto: il ventre della madre reclama ricompense e fuori...